Accesso ai servizi

GUIDA TURISTICA

Il Palazzo Racchetti

Il Palazzo Racchetti


L’elegante edificio, di foggia settecentesca, si affaccia sul corso Umberto I, l’antica contrada San Cristoforo, di fianco alla piazza su cui si ergeva il palazzo pretorio, sede dell’amministrazione della giustizia.
Le origini del fabbricato si fanno tradizionalmente risalire al secolo XIV. Dalla rappresentazione iconografica del borgo di Varallo. eseguita dai Manauft nel 1688. apprendiamo che all’epoca apparteneva alla famiglia Giordani di Fobello. Il palazzo passò in seguito ai Gibellino di Borgosesia. proprietari di alcune botteghe nella stessa contrada e nel 1707, fu acquistato da Giovanni Battista Racchetti. discendente di una famiglia fobellese. che aveva sposato Margherita Castellani. figlia di Giovanni, feudatario di Solarolo.
Alla sua morte la costruzione venne ereditata dal figlio Giovanni Benedetto, avvocato e personalità di grande spicco nella società varallese. il quale in mancanza di eredi lasciò tutte le sue sostanze alla Congregazione di carità di Varallo, che in tal modo divenne proprietaria del palazzo.
L’edificio è stato sede del Tribunale di prefettura, del Municipio e di associazioni quali la Società operaia e molte altre. Dopo il trasferimento della sede municipale ha accolto alcune classi dell’Istituto professionale alberghiero e l’Ufficio di collocamento.
Dal 1954 al 1989 ha ospitato la Biblioteca civica e dal 1978 al 1990 la sezione varallese dell’Archivio di Stato. Il palazzo, di proprietà del comune di Varallo, dopo il trasferimento in sedi provvisorie degli enti che ne occupavano i locali, è stato completamente ristrutturato a spese del Ministero per i beni culturali e ambientali ed è diventato sede della Biblioteca Civica "Farinone Centa".


Collegamenti al Servizio:
La Biblioteca Civica






Comune di Varallo, Corso Roma, 31 (Villa Durio)
13019 Varallo (VC) - Telefono: 0163/562711 Fax: 0163/51826
C.F. 00176400026 - P.Iva: 00176400026
   E-mail certificata: comune.varallo.vc@legalmail.it
   Pec D.P.O.: dpocomune@pec.it
Ulteriori dati D.P.O.: Dott. Zeno Moretti