IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI - MARZO-SETTEMBRE 2018 - VARALLO, VERCELLI, NOVARA


IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI - MARZO-SETTEMBRE 2018 - VARALLO, VERCELLI, NOVARA


Visita il sito della mostra sul tema: "IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI": www.gaudenzioferrari.it


Lo scopo della mostra, curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa, è fare capire al maggior numero di persone la grandezza del “nostro” Gaudenzio Ferrari. Il suo luogo di nascita è Valduggia, in Valsesia; la data è incerta, ma non si va lontano dal vero pensando al 1475 circa. È morto a Milano nel 1546.

La mostra si svolgerà tra Varallo (Palazzo dei Musei), Vercelli e Novara. Le tre località ospitano già capolavori di Gaudenzio.
Per l’occasione nelle strutture espositive saranno presentate, in ordine cronologico, le opere di Gaudenzio, dei suoi contemporanei e dei suoi seguaci, con prestiti dall’Italia e dall’estero.
A Varallo sarà affrontato il primo tratto della carriera dell’artista: dagli anni di formazione alle prove del Sacro Monte, a Vercelli la stagione della maturità, a Novara gli anni estremi, tra la marea montante del Manierismo.
Il primo tempo della mostra è fortemente radicato nella cultura tardo quattrocentesca e nella decifrazione del contesto, non solo figurativo, del Sacro Monte, mentre il finale si aprirà fino alle esperienze del primo Seicento, quando i maggiori pittori lombardo-piemontesi del periodo, dal Cerano al Morazzone, rilanceranno – su nuove basi, non prive di una rinnovata drammaticità – il genio teatrale di Gaudenzio.
Saranno da considerare parte integrante della mostra, accompagnata da un solo catalogo, le opere immobili: i cicli di affreschi e le statue, che saranno opportunamente valorizzati in loco. Di grande rilievo è il fatto che gli interventi di Gaudenzio al Sacro Monte siano stati tutti restaurati in tempi recenti, in parte già in vista di questa manifestazione da tempo auspicata.
Il percorso di Gaudenzio Ferrari, nonostante gli studi passati e recenti, è ancora ricco di incognite. Un’esposizione ampia delle sue opere permetterà di scandire meglio cronologicamente la sua carriera, di risolvere alcuni problemi di autografia e di ottenere nuove informazioni sulle modalità di lavoro di Gaudenzio.
Nella mostra non saranno presenti solo opere di Gaudenzio ma anche dei suoi contemporanei: sia gli artisti che per lui sono stati importanti come Leonardo Da Vinci e Perugino, sia di chi sulla sua lezione si è formato.

Dal 23 marzo al 16 settembre 2018 Varallo sarà fulcro fondamentale della grande mostra di Gaudenzio. Ad accoglierla, una Pinacoteca rinnovata e un ponteggio per avvicinare gli affreschi in Santa Maria delle Grazie. A completare il percorso espositivo la Cappella della Madonna di Loreto e la magnificenza del Sacro Monte di Varallo.



Collegamenti:
Visita il sito della mostra: www.gaudenzioferrari.it

IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI - MARZO-SETTEMBRE 2018 - VARALLO, VERCELLI, NOVARA