Logo Regione Piemonte Logo Provincia di Vercelli Sacro Monte di Varallo Logo Borghi viaggio italiano Logo Bandiere arancioni Logo Comuni fioriti

Accesso ai servizi

COME FARE PER

TARI (tassa sui rifiuti)

Descrizione:
La TARI (tassa sui rifiuti) è dovuta al Comune per il servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni e di quelli assimilati, svolto in regime di privativa nell’ambito del territorio comunale. Di seguito sono disponibili le deliberazioni inerenti la TARI e i moduli per la comunicazioni (presentabili di persona allo sportello oppure via posta o via fax allo 0163 51826 o anche via mail a tributi@comune.varallo.vc.it).

Come Fare:
Dichiarazione di attivazione. Entro il termine previsto dalla normativa il contribuente deve presentare la dichiarazione di iscrizione a ruolo, usando l'apposito modulo in distribuzione presso l'Ufficio Tributi o scaricabile nella sezione sottostante (diversificato per abitazioni e attività).

Variazioni e riduzioni. Le variazioni anagrafiche e le richieste di riduzioni sono da dichiararsi utilizzando i moduli allegati in fondo a questa pagina, da consegnare presso l'Ufficio Tributi, usando le stesse modalità ed entro gli stessi termini della denuncia originale. Per richiedere la riduzione per il compostaggio domestico è necessario utilizzare l’apposito modulo da presentare all’Ufficio Anagrafe (reperibile anche tramite il link posto in fondo alla pagina).

Dichiarazione di disattivazione. Occorre segnalare la disattivazione della tassa rifiuti per inutilizzo (con mancanza di arredi e utenze) o per cessione della disponibilità dell'abitazione/attività mediante la presentazione dell'apposito modulo all'Ufficio Tributi.

Rimborso. Il contribuente può richiedere il rimborso della tassa versata in esubero producendo istanza scritta ed allegando copia dei documenti dimostrativi (bollettini, F24 ecc.). Il rimborso può anche avvenire d'ufficio. L'istanza (per la quale si fornisce un modulo) deve essere presentata entro 5 anni dal giorno del versamento e l'Ente ha 180 giorni di tempo dalla data di presentazione dell'istanza per evadere la richiesta.


Raccolta del verde anno 2024.

Anche per l’anno 2024 il servizio di raccolta verde, sfalci e potature porta a porta sarà un servizio attivabile a domanda individuale. Saranno previsti 24 passaggi annui per il costo di 90 euro per ogni bidone richiesto, escluse eventuali commissioni per il pagamento dell’avviso PagoPa. Inoltre il servizio è da intendersi a corpo comprensivo dei 24 passaggi e non sono previsti rimborsi per fruizioni parziali o frazionamenti per attivazione tardiva dello stesso.  
Per attivare il servizio è necessario recarsi allo sportello dell’ufficio tributi dal 10 gennaio 2024 (orari: lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.00 – martedì e venerdì dalle 8.30 alle 14.00 sabato dalle 9.00 alle 12.00 – GIOVEDI CHIUSO – tel 0163.562725 mail: tributi@comune.varallo.vc.it), compilare l’apposito modulo di richiesta e contestualmente provvedere al pagamento tramite modello pago PA. Il modello per la richiesta è disponibile anche sul sito istituzionale del Comune di Varallo e l’emissione del modello per il pagamento è gestibile anche via mail.

Il servizio verrà attivato solo dopo il pagamento dell’annualità.

Pertanto le utenze che utilizzavano il servizio di raccolta sfalci verdi porta a porta negli anni precedenti non sono automaticamente iscritti al servizio, quindi gli utenti, se interessati, dovranno procedere a farne richiesta con la modalità sopra descritta. In mancanza di iscrizione non sarà consentita l’esposizione del materiale per la raccolta.

Si specifica inoltre che in occasione dell’attivazione del servizio verrà consegnato il calendario specifico della raccolta della frazione verde e un adesivo che ci verrà fornito dalla ditta erogatrice del servizio per identificare i bidoni “autorizzati”.

Si sottolinea infine che il passaggio dovrà sempre essere prenotato in anticipo contattando, come d’abitudine, il numero verde 800.003.955 qualche giorno prima del ritiro previsto.


Informazioni specifiche:
Con deliberazione di C.C. n. 20 del 28.09.2020 è stato approvato il regolamento TARI in vigore dal 2020 e con deliberazione di C.C. n. 59 del 19.12.2022 è stato modificato; con deliberazione di C.C. n. 7 del 26.04.2023 sono state approvate le tariffe e scadenze in vigore per l'anno 2023.

Dove Rivolgersi:
Servizi economato - finanziari (Ragioneria, Tributi, Patrimonio) (vedi dettaglio e orario di apertura)

Collegamenti:
- Visita la sezione dedicata alla raccolta dei rifiuti
- Visita la sezione dedicata alla riduzione per compostaggio domestico
- Visualizza le deliberazioni in materia di tributi locali sul sito del MEF
- Visualizza il regolamento per la disciplina della TARI
- RACCOLTA TESSILI SANITARI
Documenti allegati:
File pdfModulo per abitazioni (anche per subentri) (714,46 KB)

File pdfModulo per attività (868,92 KB)

File pdfModulo per attività - Allegato A (937,99 KB)

File pdfModulo disattivazione utenze (635,91 KB)

File pdfModulo riduzione (525,16 KB)

File pdfIstanza di rimborso tassa rifiuti (519,07 KB)

File pdfModulo variazioni anagrafiche (344,18 KB)

File pdfRichiesta di rateizzazione (618,56 KB)

File pdfComunicazione generica (438,63 KB)

File pdfDomanda di raccolta del verde (416,65 KB)

File pdfModulo TARI per Alpàa (863,4 KB)

File pdfModulo di reclamo (326,4 KB)

File pdfDeliberazione di C.C. n. 20/2020 (approvazione regolamento) (245,15 KB)

File pdfDeliberazione di C.C. n. 59/2022 (modifiche al regolamento) (80,61 KB)

File pdfDeliberazione di C.C. n. 16/2022 (Piano economico finanziario 2022-2025) (313,82 KB)

File pdfTariffe 2024 (54,72 KB)